COMUNICAZIONE E MARKETING
17 maggio 2016
AREA AMINISTRATIVA E GESTIONE DI IMPRESA
18 maggio 2016

BENESSERE ORGANIZZATIVO

1. Empowerment, gestione e motivazione dei collaboratori

1. Empowerment, gestione e motivazione dei collaboratori

A chi si rivolge

Dirigenti e responsabili, personale di staff e persone che, ricoprendo un ruolo di coordinamento e gestione di collaboratori, desiderano sviluppare le proprie abilità.

Obiettivi

- Saper coordinare e gestire il proprio gruppo di collaboratori.
- Empowerment: processo di accrescimento personale, conoscenza di sé, autoefficacia.
- Applicare nel proprio gruppo di lavoro il modello di stimolazione del potenziale.
- Capacità di coordinamento efficace e sviluppo di un team motivato e coeso.

Contenuti

- Empowerment;
- Autoefficacia ed autodeterminazione: essere consapevoli di sé;
- Conoscere e definire il proprio ruolo;
- Liberare il potenziale;
- Self-assessment;
- Abilità personali ed aree di miglioramento;
- Gestione dei collaboratori;
- Motivare e creare senso di appartenenza;
- Delegare con autorevolezza;
- Prevenire e gestire i conflitti all’interno del gruppo: favorire la comunicazione;
- Tecniche di gestione e sviluppo delle risorse umane.

Durata

Il corso ha durata di 12 ore e sarà avviato al raggiungimento di un numero minimo di iscritti.

Quota di iscrizione

Il costo per partecipante è di € 200 + IVA. Si possono valutare differenti quote per l’organizzazione di un corso aziendale.
2. Team building

2. Team building

A chi si rivolge

Operatori nelle realtà cooperative a vario titolo e con differenti funzioni, interessati ad approfondire e migliorare le proprie abilità e competenze nel lavoro di squadra, nel coordinamento di équipe, nelle relazioni interpersonali.

Obiettivi

- Favorire un clima aziendale positivo e benessere organizzativo.
- Favorire la padronanza personale dei lavoratori, dei soci, dei collaboratori che contribuiscono alla crescita e al cambiamento dell’intero sistema.
- Favorire il potenziamento delle abilità di leadership e lavoro di squadra, lo sviluppo dell’intelligenza emotiva quale strumento di conoscenza e consapevolezza delle proprie emozioni e di empatia per quelle altrui.
- Favorire la costituzione e l’integrazione del team di lavoro.
- Acquisire maggior autocontrollo, riconoscere l’influenza dei propri vissuti sulle relazioni con gli altri e a interagire in modo efficace.
- Acquisire strumenti per migliorare la propria qualità di vita personale e professionale.
- Sviluppare l’abilità di costruire relazioni positive e proattive, gestendo i conflitti.
- Apprendere a motivare se stessi e gli altri al raggiungimento di obiettivi condivisi.

Contenuti

- Consapevolezza emotiva, padronanza personale e motivazione;
- Relazionarsi con gli altri attraverso l’intelligenza emotiva;
- Migliorare le relazioni interpersonali nel contesto lavorativo: l’intelligenza emotiva del gruppo;
- Leadership e intelligenza emotiva;
- Fasi di crescita del team: da gruppo di lavoro a squadra;
- Gestione dei conflitti e negoziazione;
- Team efficiente: valori e obiettivi condivisi.

Durata

Il corso ha durata di 12 ore e sarà avviato al raggiungimento di un numero minimo di iscritti.

Quota di iscrizione

Il costo per partecipante è di € 200 + IVA. Si possono valutare differenti quote per l’organizzazione di un corso aziendale.
3. Gestione del conflitto

3. Gestione del conflitto

A chi si rivolge

Operatori nelle realtà cooperative, a vario titolo e con differenti funzioni, e che sono interessati ad approfondire la conoscenza di sé in un’ottica di miglioramento e cambiamento personale.

Obiettivi

- Favorire la conoscenza reciproca e la creazione di un clima di fiducia per stimolare la creazione di un setting adatto all'apprendimento attivo;
- Analizzare significati e origini del conflitto e le più comuni strategie di gestione;
- Ricercare strumenti funzionali alla gestione efficace del conflitto in ambito interpersonale e di gruppo;
- Affrontare la particolarità del conflitto in ambito lavorativo/organizzativo: nelle relazioni orizzontali e verticali;
- Verificare il percorso formativo in itinere.

Contenuti

- Fasi/struttura del conflitto; elementi emotivi e culturali che influenzano l’esperienza del conflitto;
- Conflitto come esperienza relazionale;
- Strategie funzionali e disfunzionali nella gestione del conflitto;
- Aspetti emotivi specifici;
- Comunicazione assertiva in relazioni conflittuali;
- Governo del processo comunicativo per affrontare il conflitto nel luogo di lavoro;
- Esercitazioni utili a consolidare le competenze acquisite o “rispolverate” durante il percorso.

Durata

Il corso ha durata di 16 ore e sarà avviato al raggiungimento di un numero minimo di iscritti.

Quota di iscrizione

Il costo per partecipante è di € 260 + IVA. Si possono valutare differenti quote per l’organizzazione di un corso aziendale.
4. Gestione del tempo e dello stress

4. Gestione del tempo e dello stress

A chi si rivolge

Dirigenti, responsabili, personale di staff e tutti coloro che, ricoprendo un ruolo di coordinamento e gestione di collaboratori, desiderano migliorare le proprie abilità di gestione della risorsa tempo per sé e per gli altri.

Obiettivi

- Capacità di dedicare alle proprie attività una quantità di energie proporzionata rispetto al raggiungimento del risultato atteso.
- Acquisire le tecniche e la metodologia relative alla gestione strategica del tempo nell'attività professionale.

Contenuti

- Tempo e produttività personale: il tempo come risorsa preziosa, il concetto di efficacia ed efficienza e il tempo negoziabile;
- Organizzarsi e pianificare: lavorare per obiettivi, l'urgenza e l'importanza, definire le priorità, organizzare e pianificare governando l'insieme;
- Gestire il tempo: le diverse dimensioni temporali, le regole della programmazione, gestire le perdite di tempo;
- Processo di delega: la delega come strumento di gestione organizzativa, cosa e a chi delegare, come delegare.

Durata

Il corso ha durata di 16 ore e sarà avviato al raggiungimento di un numero minimo di iscritti.

Quota di iscrizione

Il costo per partecipante è di € 260 + IVA. Si possono valutare differenti quote per l’organizzazione di un corso aziendale.